Nuovi prodotti

Valle d'Aosta image alt text Valle d'aosta La Valle d'Aosta è una regione italiana autonoma a statuto speciale dell'Italia nord-occidentale, con capoluogo Aosta. È la regione più piccola d'Italia e anche quella meno popolata con poco più di cento mila abitanti. Vivendo di prodotti locali e limitando gli scambi con l'esterno al minimo, si può definire la tradizione culinaria della Valle d'Aosta come l'unica cucina locale che si distacca fortemente dalla tradizione delle altre cucine regionali italiane, mostrando invece grandi affinità con le regioni transalpine limitrofe: la Savoia, l'Alta Savoia e il Vallese. Trentino Alto Adige Trentino Alto Adige Trentino Alto Adige Friuli venezia Giulia Friuli venezia Giulia Friuli Venezia Giulia Il Friuli Venezia Giulia è una regione italiana autonoma a statuto speciale dell'Italia nord-orientale, con capoluogo Trieste. Il Friuli Venezia Giulia è un caso del tutto singolare tra le regioni italiane. La geografia lo ha posto al confine delle tre principali realtà etnico-linguistiche del continente europeo: latina, slava e germanica, che qui hanno dialogo e si sono armonizzate. Il panorama gastronomico riflette le diverse componenti del Friuli Venezia Giulia, riuscendo anche a operare sintesi originalissime dove la cucina fonde in tre uniche culture Italiana, Slava e Germanica ed in certi casi anche greche ed ebraiche. Sardegna Sardegna Sardegna La Sardegna è la seconda isola più estesa del mar Mediterraneo, nonché una regione italiana a statuto speciale la cui capitale è Cagliari. La sua posizione strategica al centro del mar Mediterraneo occidentale e la sua ricchezza mineraria ha favorito nell'antichità il suo popolamento e lo svilupparsi di traffici commerciali e scambi culturali tra i suoi abitanti e i popoli rivieraschi. La cucina sarda è molto varia ed è basata su ingredienti semplici e originali, derivati sia dalla tradizione pastorale e contadina, che da quella marinara. Sicilia Sicilia Sicilia La Sicilia è una regione italiana autonoma a statuto speciale con capoluogo Palermo. La cucina siciliana fa parte di una cultura gastronomica regionale complessa ed articolata, che mostra tracce e contributi di tutte le culture che si sono stabilite in Sicilia negli ultimi due millenni. Dalle abitudini alimentari della Magna Grecia alle prelibatezze dei "Monsù" delle grandi cucine nobiliari, passando dai dolci d'età araba-normanna e dalle frattaglie alla maniera ebraica: tutto contribuisce a rendere varia la cucina siciliana. Calabria Calabria Calabria La Calabria è una regione dell'Italia Meridionale. Confina a nord con la Basilicata e a sud-ovest un braccio di mare la separa dalla Sicilia ed è bagnata a est dal mar Ionio e ad ovest dal mar Tirreno. La cucina calabrese è strettamente collegata alla vita religiosa e spirituale e comporta regole e abitudini spesso legate alle ricorrenze che risalgono ai tempi antichi, essendo il risultato di quasi 3.000 anni di storia, dalla Magna Grecia all'Unità d'Italia. Rivestono molta importanza i cibi conservati e messi sotto olio col peperoncino, cmoe insaccati di maiale e formaggi. Veneto Veneto Veneto Il Veneto è una regione italiana a statuto ordinario di circa cinque milioni di abitanti, situata nell'Italia nord-orientale; capitale storica e capoluogo amministrativo è Venezia. Il Veneto, a seguito di un notevole sviluppo industriale, è oggi una delle regioni più ricche d'Italia. Grazie al suo patrimonio paesaggistico, storico, artistico ed architettonico è la regione più visitata d'Italia. Il contributo delle culture con le quali, storicamente, la Repubblica di Venezia entrò in contatto, è evidente anche nella tradizione culinaria della regione. Infatti, la presenza di elementi provenienti da culture del Medio e dell'Estremo Oriente si può riscontrare sia nei piatti veneziani sia in quelli regionali. Lombardia Lombardia Lombardia La Lombardia è una regione italiana con circa dieci milioni di abitanti. È la regione con maggior numero di province e comuni. Ha il suo capoluogo nella città di Milano. La cucina rispecchia ancor oggi le sue origini rurali, quando la Lombardia era ancora molto legata all'agricoltura. Ogni paese lombardo ha sviluppato, nel corso del tempo, piatti tradizionali, legati soprattutto alla vita contadina e al frutto dei campi. Basilicata Basilicata Basilicata La Basilicata o anche comunemente Lucania è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia Meridionale. Confina a nord e a est con la Puglia, a ovest con la Campania, a sud con la Calabria, a sud-ovest è bagnata dal mar Tirreno e a sud-est è bagnata dal Mar Ionio. La regione è caratterizzata da tanti piccoli paesi, borghi e centri rurali spesso separati da barriere geografiche, determinando la necessità di cucinare e mangiare quello che si produceva sul posto, secondo le tecniche messe a punto in loco. Le ricette più comuni, passando da una zona all'altra, da un paese all'altro assumono connotazioni differenti, e vengono realizzate con materie prime differenti. Campania Campania Campania La Campania è una regione dell'Italia meridionale Incuneata tra il mar Tirreno, a ovest, e l'Appennino meridionale, a est. Oltre al capoluogo di regione Napoli, le città capoluogo di provincia sono Avellino, Benevento, Caserta e Salerno. La cucina campana è una delle più apprezzate al mondo potendo esportare numerosi prodotti riconosciuti in ambito nazionale ed europeo. Essa presenta tuttavia delle differenze tra le preparazioni culinarie delle singole province. La sua cucina, facente parte della dieta mediterranea è stata protetta dall'UNESCO come patrimonio immateriale dell'umanità. Puglia Puglia Puglia La Puglia è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia Meridionale, con capoluogo Bari. Confina a nord-ovest con il Molise, a ovest con la Campania e la Basilicata ed è bagnata dal mare Adriatico a est e nord e dal mar Ionio a sud. La cucina pugliese si caratterizza soprattutto per il rilievo dato alla materia prima, sia di terra che di mare, e per il fatto che tutti gli ingredienti sono appunto finalizzati ad esaltare e a non alterare i sapori base dei prodotti usati. Lazio Lazio Lazio Il Lazio è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia Centrale con capoluogo Roma. Confina a nord-ovest con la Toscana, a nord con l'Umbria, a nord-est con le Marche, a est con l'Abruzzo ed il Molise, a sud-est con la Campania, a ovest è bagnato dal mar Tirreno. La cucina laziale è rappresentata in gran parte da quella romana, nella quale ci sono apporti di zone confinanti. La cucina laziale ha un’importante caratteristica: l'estrazione popolare. A Roma la cucina è di osterie, ricette fatte con cibi poveri. Molise Molise Molise Il Molise è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia meridionale. Quella molisana è una cucina molto varia. Tra i prodotti più importanti vi sono le varietà di olio extravergine dal sapore soave consumato anche crudo su insalate e crostini. L'eccellente fattura del prodotto ha fatto guadagnare all'olio molisano, nel 2003, il riconoscimento DOP. Conosciuto fin dall'antichità l'olio di Venafro, detto "Aurina" per il suo caratteristico colore, citato da Licinio, Orazio, Plinio e altri poeti dell'epoca romana. Sempre a proposito dell'olio d'oliva, molti paesi fanno parte dell'associazione "Città dell'olio", con sede a Larino. Abruzzo Abruzzo Abruzzo L'Abruzzo è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia peninsulare, compresa tra l'Adriatico e l'Appennino centrale. Pur essendo geograficamente parte dell'Italia Centrale, l'Abruzzo è legato storicamente e linguisticamente all'Italia Meridionale. L'isolamento che per decenni ha caratterizzato la regione ha fatto sì che quest'ultima ha mantenuto un'arte culinaria viva ed indipendente. La cucina abruzzese è molto varia e si basa sulle ricette derivate dalle tradizioni contadine, pastorali e marinare. Marche Marche Marche Le Marche sono una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia Centrale di un milione e cinquecentomila abitanti, con capoluogo Ancona. Notevole è il patrimonio artistico regionale. La cucina marchigiana è nata come semplice mezzo di sussistenza, espressione di una necessità naturale. La tradizione culinaria regionale è caratterizzata da piatti semplici, da ingredienti di prima scelta, dai sapori robusti e dal sapiente, centenario utilizzo di erbe di campo. Umbria Umbria Umbria L'Umbria è una regione dell'Italia centrale nel cuore della penisola, è l'unica regione non situata ai confini politici o marittimi della nazione ed è l'unica regione dell'Italia peninsulare non bagnata dal mare. L'Umbria presenta una ricca varietà di piatti e prodotti tipici, ascrivibili alla cucina di terra. Elementi imprescindibili sono l'olio, specialmente quello proveniente dalla zona tra Trevi e Spoleto, ed il vino, dai bianchi dell'orvietano e dei monti Martani ai rossi di Montefalco e dell'amerino. Toscana Toscana Toscana La Toscana è una regione italiana a statuto ordinario di quasi quattro milioni di abitanti, situata nell'Italia centrale, con capoluogo Firenze. Il nome è antichissimo e deriva dall'etnonimo usato da Greci e Latini per definire la terra abitata dagli Etruschi: "Etruria", trasformata poi in "Tuscia" e poi in "Toscana". La cucina toscana è costituita, principalmente, di piatti e dolci tradizionali che mantengono inalterata la loro preparazione da molti anni. Romagna Romagna Emilia Romagna L'Emilia-Romagna è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia nord-orientale di quattro milioni e mezzo di abitanti, con capoluogo Bologna. Amministrativamente unite, l'Emilia e la Romagna hanno tradizioni e usi alimentari differenti. La cucina emiliana, a causa di quasi otto secoli di autonomia delle città emiliane, ha fama riconosciuta di una cucina solida, saporita e generosamente condita. La cucina romagnola, legata alla tradizione contadina della regione, è, in confronto, più semplice e ruvida. Piemonte Piemonte Piemonte Il Piemonte è una regione a statuto ordinario dell'Italia nord-occidentale di circa quattro milioni e mezzo di abitanti con capoluogo Torino. Il ministero delle Politiche agricole e alimentari, in collaborazione con la regione Piemonte, ha riconosciuto 341 prodotti piemontesi come "tradizionali". Tra le varie specialità, il Piemonte è conosciuto per molti piatti e formaggi tipici. Liguria Liguria Liguria La Liguria è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia nord-occidentale di un milione e mezzo di abitanti, con capoluogo Genova. La Liguria è una regione di grande richiamo turistico per le sue bellezze naturali, tra le quali spiccano la Riviera dei Fiori, Portofino, le Cinque Terre e Porto Venere. La cucina ligure prende spunto per la maggior parte delle sue ricette dalla dieta mediterranea, unione culinaria tra i piatti di mare con i prodotti della terra, tuttavia piatti apparentemente semplici sono esaltati nei loro sapori dall'uso delle numerose erbe aromatiche come rosmarino, timo, ecc., che crescono spontaneamente su tutto il territorio, tipiche della macchia mediterranea.
Partner

Benvenuto!

Subito per te un buono sconto di 5€!

Inserisci la tua email per ricevere il buono sconto di 5 € da spendere subito sul nostro store! Approfittane!